BLOG casalingo -non commerciale- di LAVORI MANUALI

Per avere uno spazio dove condividere immagini e discorsi di lana, cotone, colori e quant'altro capiti a portata di mano per creare oggetti unici, speciali e irripetibili come lo siamo ciascuno di noi. Spero che scorrendo i post Si /Ti diverta e Le/Ti venga voglia di fare con le Sue/Tue mani... qualcosa di bello per un domani, perché no? aprire un blog tutto Suo/ Tuo... mi raccomando vorrei saperlo per visitarlo non appena possibile... per questo e per qualsiasi altra questione, domanda o inquietudine mio recapito è edicola.vezzosi@gmail.com Buona navigazione e Buon Divertimento ! ! !

BLOG casalingo -non commerciale- di LAVORI MANUALI


lunedì 11 dicembre 2017

CUCITO Sacchetto Pane più pensiero del 11 dicembre 2017

Carissimi amici, carissime amiche, simpatizzanti del blog  e sconosciuti naviganti del web capitati da queste parti per caso o per grazia,

a volte mi domando quanto sia difficile stare da queste parti scegliendo il registro adeguato che vada bene a tutti perché in effetti non esiste, non è normale parlare o scrivere allo stesso modo agli amici, ai familiari, agli sconosciuti... non importa, non ci formalizziamo più di tanto e vediamo oggi di che cosa possiamo occuparci ...

Ho trascorso due / tre ore in tranquillità e con la massima allegria e soddisfazione mentre cucivo e ricamavo un sacchettino per il pane per mia figlia... 

... la grande gioia è sorta mentre vedevo che ce la potevo fare, ora miei impegni con le traduzioni e l'interpretariato hanno un andamento diverso di quando ero in edicola eppure l'andirivieni delle ore cariche di innumerevoli gesti, io non so come mai, mi prosciuga le giornate in un modo tale che ho avuto paura che mia figlia non potesse avere il suo pane conservato in modo dignitoso e igienico piuttosto che averlo in contenitori fatti da macchine... 

Le tre ore utilizzate devo dire che si sono spalmate in due giorni con gli ultimi 10 minuti usati per stirarlo il giorno dopo quando era già asciutto.

Eccolo qua.... semplice e lineare. 



Per il modello mi sono ispirata alla "Easy Drwstring Bag" di Purl Soho ma le misure sono quelle che andavano bene a me e allo scampolo che è uscito dalla mia scatola dei tessuti


https://www.purlsoho.com/create/2009/03/15/easy-drawstring-bag/

Ecco che qua ci si ripropone il rebus delle pubblicità trovandoci in uno spazio neutro che per natura, non trattandosi di blog professionale, non dovrebbe rimandare a nessun marchio ne fare alcuna pubblicità...

Eppure... eppure... eppure... oggi giorno siamo nei tempi dei social e tutti quanti siamo diventati testimonial di tutti quanti...  

Tenuto conto anche di questa modalità di stare insieme di questi nostri anni '10 del terzo millennio a me è venuta in mente un'evidenza:::

le esperienze e le cose che capitano, in questo caso di oggi che sono capitate a me, i piccoli lavori manuali che ci danno tante soddisfazioni, vengono alla luce in questo mondo, in quest'angolino di terra italiana ed europea prealpina   (internet incluso) e di conseguenza non possiamo usare materiali o cercare la conversazione su idee trovate sul pianeta Marte o su Saturno....  

ecco tutto ciò per inquadrare nei perimetri della logica e della ragionevolezza il principio di indipendenza della pubblicità... mi scusino i più lucidi per la ridondanza...

... quindi oggi, qui e ora, con tutta la riverenza dovuta agli altri produttori di tessuti, italiani in vetta alle classifiche, posso dire che che mentre cucivo mio sacchettino mi è venuta voglia di cucire uno originale, con i loro tessuti statunitensi originali; e, se il Signore mi darà vita, salute e risorse economiche congrue, prima o poi mi regalerò un loro tessuto ...  desiderare è insito nella nostra natura....  ecco, la Vs. amica di questo blog è una che desidera... desiderare.... che viene da de-siderium...  nostalgia o mancanza delle stelle...   

e a proposito di stelle volevo dirVi che sto trascorrendo il mio Avvento di attesa che possa nascere il bambinello anche nel mio cuore,  sto trascorrendo il mio Avvento in attesa che possa nascere, crescere e lasciandosi far fuori possa farci riprendere vita tutti nuovi,  Lui, proprio Lui, Colui che è nato una volta per tutte e comunque continua a nascere ogni momento, miliardi di miliardi di volte, ma non idealisticamente ma in carne e ossa, Lui, la cui presenza  fa sorgere tante ostilità gratuite, Lui che rimane Lui anche quando vogliono travestirlo da fantoccio...  Lui che un giorno ritornerà tutto glorioso cavalcando le nuvole e mi riporterà a casa... Lui che mi restituirà  (solo se le rispettive libertà acconsentiranno) tutti coloro che ho conosciuto e in un modo o nel altro ho perso... Lui, proprio Lui...  ecco che aspettandolo ho fatto il presepe venerdì 8 in occasione dei festeggiamenti per la Nostra Mamma del Cielo, l'Immacolata Concezione...   tre giorni fa...

Ho fatto il presepe addobbandolo pure con l'alberello fatto a maglia da un'amica e ho messo le singole statuine  di san Giuseppe e della Mammina e poi sono andata avanti indietro per casa con le mie faccende di vita quotidiana...

... e il nostro presepe familiare è rimasto lì... dove tutti passano e pochi si fermano alla contemplazione...

Perché Vi racconto questo?  Perché anche se ho avuto delle segnalazioni interessantissime da proporVi ho notato un certo silenzio tra di noi ultimamente... non lo voglio interrompere...  perché odio le cose forzate, le odio con tutto il mio essere e tutte le mie forze, le forzature non appartengono alla mia cifra distintiva, potrei dire con certezza che la tentazione delle forzature mi è aliena in modo inversamente proporzionale a quanto l'obbedienza sia una mia caratteristica ... quindi, così come attendo la nascita del bambinello, vorrei rimanere in silenzio e attesa...  attesa di chi?  attesa di te naturalmente!

Quindi, eccezione fatta per eventi manuali particolarmente notevoli, io mi fermo qua....

A ritrovarci ! ! ! 


sabato 2 dicembre 2017

MAGLIA - Campione Punto Brioche

Con immensa allegria Vi racconto che ho frequentato un corso e imparato una nuova tecnica di maglia, il Punto Brioche in tondo

Ho fatto diversi tentativi perché alla fine e al inizio giro commettevo degli errori, quindi per non rovinare la lana pregiata ho deciso di cimentarmi con un campioncino fatto con avanzi di filato acrilico  che è robusto e ultimamente ho scoperto che va benissimo per le persone allergiche alla lana.

Come speso mi capita la foto non rende i colori ma si tratta di un magenta e un turchese molto belli.

Eccolo qua:


venerdì 1 dicembre 2017

MAGLIA - Cappellino

E perché non ci sono due senza tre, come terzo post di questo venerdì 1° dicembre 2017 (mentre Vi scrivo) qua possiamo vedere un cappellino lavorato su di un modello Drops.

Ho usato Drops Karisma e pochi metri di Katia Artist perché volevo abbinarlo al copri spalle fatto sul modello della rivista "La Grande Maglia" che da qualche parte tra i post di circa due anni fa lo possiamo trovare





UNCINETTO - Collanina ragazza

Eccoci qua ancora, e stavolta con pochi metri di cotone bianco e colorato abbiamo una collanina...

facile e veloce

dalla serie "poca spesa e massima resa"

che felicità!


MAGLIA - Maglione uomo

Oggi Vi rendo partecipi della mia allegria e soddisfazione per essere riuscita a completare e consegnare in tempo per i primi freddi veri questo bel maglione da uomo... :)

L'ho finito in poco tempo perché lavorato con filato grosso (Quelli che Drops Garnstudio classifica come gruppo E) originalmente concepito per  Drops Eskimo io l'ho lavorato con Drops Andes.

Si può completare in poco tempo, compatibilmente con gli impegni personali di ciascuno.

Ci si diverte molto ! !  !



domenica 26 novembre 2017

UNCINETTO - Plaid Stella Uno

Eccoci qua ben trovati e ben trovate ! !  Mentre   scrivo per Voi e per me è domenica 26 novembre 2017

Oggi parliamo di una piccola felicità...   quella di  ogni maglia alta nella stella e di ogni punto scritto nell'etichettina di questo plaid ! ! ! 

Evviva i filati ! ! ! 

Hip Hip Hurra ! !  !  per l'industria tessile europea e mondiale




mercoledì 22 novembre 2017

MAGLIA - ANCORA GENEROSITA' PURA - Fatto in Italia da mani italiane

Salve amiche e amici del blog, come stiamo andando?

Le "buenas ondas" sono contaggiose! ! ! 

Ecco che allora oggi possiamo farVi vedere tre foto scattate grazie alla generosità della Sig.ra C************ e la sua famiglia. 

Grazie!  Grazie!  Grazie!

Mi sono molto commossa, nel senso che mi ha toccato il cuore entrare in casa sua e trovarmi tutte le meraviglie, che, a dir il vero i miei poveri mezzi hanno fotografato con semplicità;  Comunque sia non è la foto strabiliante quella che fa testo tra di noi bensì l'atteggiamento che ci muove quando ci troviamo, io ho percepito l'affetto e l'apertura d'animo .... insomma... buona volontà e cuore in mano.

Tutti i manufatti sono particolari, sono rimasta colpita anche dai fiorellini ricamati sullo scialle giallo, fili di seta in un mare di sole.....

Ringrazio lei nuovamente e rimango sempre in attesa dei vs. riscontri sugli universi della manualità.